3 romantici castelli da scoprire + 1 BONUS

Una passeggiata tra amori e storia

Ciao,
Siamo di nuovo Elena, Davide ed Eleonora πŸ‘±‍β™€πŸ§’πŸ‘§ di Smile Hotel.

Stai progettando una fuga romantica, ma non hai idee su dove portare la tua dolce metà? πŸŒΉ

Oggi vogliamo darti un piccolo suggerimento: perché non fare una bella passeggiata nella storia, visitando dei meravigliosi CASTELLI in Romagna? 

Sappi che il nostro entroterra (e non solo) ha veramente tanto da offrire! 

Abbiamo deciso di condividere con te 3 dei nostri luoghi preferiti, che hanno fatto da sfondo ad amori storici vissuti tra le loro mura. 
In più ci sarà un castello BONUS, con una leggenda un po’ particolare... 

Sei pronto? Iniziamo! 

πŸ• Castel Sismondo
 
Questo castello situato al centro di Rimini è stato costruito nel 1437 da Sigismondo Pandolfo Malatesta. 

Castel Sismondo, detto anche Rocca Malatestiana si articola in quattro parti comunicanti tra loro: il corpo centrale, il cortile grande, il mastio e il Palazzo di Isotta.

La storia di Sigismondo e Isotta è nota: il loro amore riecheggia ancora oggi in quel palazzo! 

Il signore di Rimini e Fano ha deciso di prendere in sposa la giovane nonostante fosse già ammogliato, abbattendo le convenzioni dell’epoca.
Isotta, dal canto suo, ha sempre accompagnato Sigismondo con coraggio e determinazione per tutta la vita.

Le visite guidate per il castello sono disponibili tutto l’anno!
Clicca qui per saperne di più: Castel Sismondo
 
πŸ• Rocca di Montefiore Conca

Questa rocca fa parte di uno dei borghi più belli d’Italia: si erge su un’altura da cui, nelle giornate serene, lo sguardo abbraccia la costa da Fano a Ravenna. 

Anche la rocca di Montefiore Conca ha una storia d’amore racchiusa tra le sue mura: per 640 anni ha celato questo segreto che finalmente siamo in grado di raccontare! 
Costanza Malatesta, rimasta vedova a vent’anni, si innamora di un soldato chiamato Ormanno. 
Il loro amore viene vissuto interamente all’interno del castello, in quelle stanze che sembrano ancora oggi raccontare le emozioni di un tempo.

I due amanti sfortunatamente furono uccisi da Galeotto Malatesta, zio di Costanza, che non voleva vedere infangato il buon nome della famiglia,  ma si dice che le loro anime stiano ancora vagando insieme nella rocca. 

Ora la rocca è visitabile tutto l’anno, in estate con orario speciale anche di sera.
Clicca qui per saperne di più: Rocca di Montefiore Conca
 
πŸ• Castello di Gradara

Veniamo al pezzo forte. Chi non conosce Paolo e Francesca? 

La loro storia è stata celebrata persino da Dante nella Divina Commedia, e si dice che i due amanti abbiano vissuto le loro intense vite proprio all’interno dei corridoi del Castello di Gradara. 

Il borgo e la sua fortezza sono tra le strutture medioevali meglio conservate d’Italia, e la storia di Paolo e Francesca li ha resi famosi conferendogli un alone di mistero e leggenda. 

Il castello è aperto e visitabile tutti i giorni.
Clicca qui per saperne di più: Castello di Gradara
 
πŸ• BONUS - Castello di Montebello

Abbiamo scelto di includere questo castello perché la storia che lo rende famoso è sconvolgente, ma è sotto la voce “bonus” poiché questa leggenda non parla d’amore.

Se tu e la tua dolce metà non siete amanti del romanticismo classico, ma preferite un brivido di paura, vi consigliamo di visitare il Castello di Montebello, detto anche castello di Azzurrina. 

La leggenda narra di una bambina pallida, con occhi celesti e i capelli dai riflessi azzurri, che scomparì misteriosamente nel nevaio del castello il 21 giugno del 1375, e non fu mai più trovata. 

Perché ogni anno tanti visitatori entrano nel castello? Perché si dice che ogni anno, nel giorno della scomparsa, si possano sentire i pianti, le risa e addirittura le parole di Azzurrina. 

Il Castello di Montebello è aperto tutto l’anno sia con orario diurno che notturno. 
Clicca qui per saperne di più: Castello di Montebello
 


 
Quale di questi castelli sceglieresti per una gita fuori porta? Faccelo sapere! 


La ciurma di Smile Hotel

Un abbraccio,
La ciurma di Smile Hotel.